Il potenziale creato dal risanamento delle case: bioedilizia e bio architettura

Blog Biocasanatura


Home » Blog » Il potenziale creato dal risanamento delle case: bioedilizia e bio architettura

C’è chi la chiama la “Nuova Edilizia”, un termine che indica senza riserve una rottura con il passato e uno sguardo verso il futuro. È l’edilizia che punta sull’innovazione e sulla sostenibilità, su concetti cruciali come i principi di sostenibilità ambientale, di sicurezza antisismica e di efficienza energetica per la costruzione di nuove case: bioedilizia che costruisce, bio architettura che progetta le case di domani, a impatto zero sull’ambiente. Si tratta di case eco-compatibili, la cui costruzione integra e ottimizza l’uso di materiali naturali con le tecniche costruttive adatte a ridurre l’impatto energetico, ottenendo così una casa a basso consumo, che raggiunge gli standard di confort abitativo per chi ci abita. I materiali, che provengono da fonti rinnovabili, consentono di ridurre gli sprechi durante la loro produzione e non sono potenzialmente tossici per l’uomo: le case di legno di Biocasanatura sono proprio un esempio di questa nuova edilizia green.

Il potenziale creato dal risanamento edilizio

Ma la nuova edilizia non comprende solo le nuove case e le nuove costruzioni: la bioedilizia passa anche dal risanamento delle abitazioni già esistenti. Interventi di riqualificazione energetica e ristrutturazioni ecosostenibili, importanti non solo per l’impatto ambientale, ma anche perché sono motore pulsante dell’economia nazionale: insieme agli incentivi ad essi legati, questi interventi infatti hanno generato più di 28 miliardi di euro di investimenti e dato lavoro a più di 418mila persone. Il potenziale creato dal risanamento edilizio è quindi enorme: si stima che se tutte le abitazioni fossero oggetto di riqualificazione, il valore del patrimonio edilizio residenziale in offerta sul mercato sarebbe rivalutato di 20 miliardi di euro.

Scelta dei materiali, riduzione del consumo energetico, approccio integrato, riqualificazione energetica e ristrutturazione delle case, bioedilizia e bio architettura per la progettazione e la costruzione delle nuove abitazioni: le buone pratiche di edilizia green sono quindi la strada per una riqualificazione e una rigenerazione urbana in generale.