Il legno: forza ed essenza delle case ecologiche di Biocasanatura

Blog Biocasanatura


Home » Blog » Il legno: forza ed essenza delle case ecologiche di Biocasanatura

Il cuore di Biocasanatura è in legno.

Per la sua enorme flessibilità, questo nobile materiale è adatto per realizzare qualsiasi tipo di soluzione architettonica. È questo infatti l’elemento dominante della filosofia di Biocasanatura, che accoglie i diversi desideri dei clienti e li trasforma in case ecologiche contraddistinte da un totale rispetto dell’ambiente e della persona.

Ad ogni componente della casa il suo legno

Per la costruzione di case funzionali, l’azienda ricorre a pannelli in legno lamellare a strati incrociati, caratteristici del sistema strutturale xlam, che garantisce all’abitazione una maggiore solidità e resistenza nel tempo. Se ogni componente costruttiva è concepita infatti per essere realizzata con il tipo di materiale più adatto alle diverse funzioni, anche la selezione qualitativa del legno è pensata per allinearsi a peculiari esigenze strutturali. Per il sistema xlam, per le strutture portanti a telaio e per la travatura Biocasanatura sceglie appunto l’Abete rosso d’Austria, un legno stabile e facilmente lavorabile. Il Larice invece, con la sua fibra solida e resistente, è usato per lo zoccolo di partenza a terra. Dal pannello lamellare a pannello xlam, tutto il legno prima di essere incollato subisce inoltre una lavorazione di essicazione e stagionatura che riduce l’umidità e ottimizza le prestazioni del materiale.

Certificazioni: garanzia di qualità e sicurezza

Ecologico e versatile, il legno è l’elemento che garantisce alle case ecologiche qualità e sicurezza certificate. Biocasanatura lavora infatti il proprio legno in una falegnameria che è centro di trasformazione e rilascia una certificazione ministeriale: in questo modo è possibile vedere e verificare con trasparenza tutte le varie fasi di lavorazione del prodotto. Oltre al legno, certificata è infine anche la colla, che attesta la capacità di un’aderenza sicura e permanente di una superficie all’altra.