Case in legno xlam o sistema a telaio?


Home » Blog » Case in legno xlam o sistema a telaio?

Il legno è un materiale da costruzione estremamente versatile, che si presta ad essere impiegato attraverso diverse tecnologie. Tra le variabili che caratterizzano le costruzioni in legno c’è la scelta della struttura portante: le principali tecniche di costruzione delle case prefabbricate in legno sono il sistema a telaio e il sistema costruttivo xlam, entrambi realizzati da Biocasanatura.

È meglio scegliere una casa in legno xlam o un sistema a telaio? Questo è la domanda che spesso ci fanno i nostri clienti. La verità è che non esiste un sistema migliore dell’altro, ma piuttosto una scelta migliore in base alle singole applicazioni, da valutare in base a elementi di ordine progettuale, tecnico e logistico. Vediamo quali sono le caratteristiche di ognuno di questi sistemi.

Il sistema a telaio

Il sistema costruttivo a telaio comprende strutture portanti composte che rappresentano un connubio tra strutture in legno e coibentazione termica. Il compito strutturale viene svolto principalmente dalle travi in legno di abete lamellare 16x12 cm che sono poste a 60 cm l’una dall’altra per tutto lo sviluppo longitudinale della parete. Le pareti a telaio sono fissate al cordolo mediante chiodi Henker, che hanno il compito di dare il giusto grado di rigidezza alla costruzione, ma allo stesso tempo garantire una “oscillazione controllata” in caso di sisma.

Le strutture a telaio sono interamente assemblate in falegnameria: questo permette di ridurre i tempi di costruzione, limitando il trasporto in cantiere delle sole pareti.

Le case in legno xlam

Il sistema xlam rappresenta oggi l’evoluzione tecnologica nella costruzione delle case in legno. Si basa sull’utilizzo di pannelli prefabbricati composti da più strati di legno massiccio, pressati e incollati in strati incrociati, per assicurare la stabilità dei pannelli superiori. Lo spessore delle pareti in xlam viene definito principalmente da un calcolo strutturale antisisismico: una parete in xlam con uno spessore superiore a 12 cm verrà utilizzata per edifici multipiano in zone con elevato grado di sismicità.

La costruzione di case in legno xlam garantisce la massima libertà progettuale, in quanto la prefabbricazione è limitata alla produzione del materiale pretagliato e numerato, che viene poi assemblato sul posto.