Case ecologiche: l’utilizzo degli impianti fotovoltaici

Blog Biocasanatura


Home » Blog » Case ecologiche: l’utilizzo degli impianti fotovoltaici

La costruzione di case ecologiche (come le case in legno di Biocasanatura) si basa sulla necessità di mettere in pratica procedure di risparmio energetico. Come ormai ben sappiamo, con il concetto di risparmio energetico si intendono tutte quelle operazioni volte a ridurre i consumi di energia necessaria allo svolgimento di una qualsiasi attività di consumo. Tra le strategie che mettono in pratica il risparmio di energia, una delle più conosciute e riconoscibili è sicuramente l’utilizzo dei pannelli fotovoltaici, emblema dell’utilizzo di fonti rinnovabili.

Cosa sono gli impianti fotovoltaici nelle case ecologiche?

Gli impianti fotovoltaici sono strutture costituite da pannelli che utilizzano l’energia solare, convertendola in energia elettrica, attraverso materiali sensibili alla luce del sole (ad esempio il silicio). Il funzionamento è piuttosto semplice: i pannelli sono formati da celle fotovoltaiche, che trasformano la luce solare che incide su di esse in corrente elettrica; quest’ultima viene canalizzata nei cavi elettrici del pannello e scorre verso gli altri componenti dell’impianto.

I vantaggi dell’impianto fotovoltaico

Il primo vantaggio innegabile è l’apporto alla sostenibilità ambientale: il sole è una risorsa naturale che consente di utilizzare energia pulita che non inquina. Inoltre, oltre all’innegabile e notevole risparmio sulla bolletta, una soluzione come quella dell’impianto fotovoltaico aumenta il valore dell’immobile che la ospita.

Accorgimenti nell’utilizzo degli impianti fotovoltaici

Per poter far rendere al meglio un impianto fotovoltaico, è necessario procedere alla messa in pratica di alcuni accorgimenti. Ad esempio, bisogna considerare la pendenza del tetto dove i pannelli sono posizionati, e in base a questa definire il corretto orientamento dei pannelli. È fondamentale anche considerare la posizione del sole ad ogni ora del giorno, in ogni periodo dell’anno: questo permette di evitare di avere zone d’ombra che possono influire negativamente sul funzionamento dell’impianto. Infine, utilizzare una copertura di colore chiaro permette alla luce del sole di riflettere sul tetto della costruzione ed essere captata dai pannelli fotovoltaici. L’utilizzo di membrane bianche riflettenti in copertura nelle case ecologiche può portare ad un aumento del rendimento anche del 20%.